giovedì, Ottobre 1

Il messaggio contro la violenza sulle donne di Michelle Hunziker: “Caro Babbo Natale…”

Michelle Hunziker è una delle donne dello spettacolo più attive contro la violenza sulle donne. La sua è una voce forte, di una donna che, in effetti, ce l’ha fatta. Alle spalle, ha una storia di lavaggio del cervello, che l’ha spinta a lasciare Eros Ramazzotti, il suo grande amore e padre della figlia Aurora.

In occasione della Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne, la Hunziker ha deciso di parlare di un tema a lei molto caro e di fare una richiesta molto speciale a Babbo Natale, in quanto mamma.

Il 25 novembre, si sa, è una data molto speciale: segna 30 giorni all’imminente Natale. La Hunziker cerca di spiegare perché la violenza non ha alcun senso e perché toccare una donna anche solo con un dito è un atteggiamento sbagliato.

Dice, anche, che in Babbo Natale affida la sua speranza più grande, ovvero un mondo pieno di pace e senza violenza, in cui ognuno esprime amore e gioia per la vita. Purtroppo, è un mondo ancora ben lontano dalla sua realizzazione.

Ogni giorno possiamo sentire al telegiornale i vari omicidi perpetrati dagli uomini nei confronti delle donne. Uomini che dicono di amare le donne, magari che sono le madri dei loro figli e le mogli di una vita.

Michelle Hunziker chiede un regalo speciale a Babbo Natale

L’amore è un sentimento davvero importante. Purtroppo, in alcune occasioni, questo sentimento si trasforma in odio, rabbia, violenza repressa. E il fatto che viviamo in una società patriarcale è ancora un grosso problema per le donne.

Abbiamo lottato tanto per i nostri diritti, per averli pari a quelli degli uomini. Fino a poco tempo fa, alle donne non era concesso nemmeno il voto politico. Non potevano partecipare alle questioni di Stato né lavorare in alcuni ambiti.

Oggi, invece, le donne sono ovunque, lavorano, studiano, vanno all’università e non sono solo più al centro del focolaio, non si limitano a cucinare e crescere i figli.

La Hunziker chiede proprio questo: spera che Babbo Natale possa portare a tutte le donne una vita felice, priva di odio e di violenza domestica.

Non tutti gli uomini sono in grado di esercitare violenza sulle donne. Alcuni hanno lottato al fianco delle donne per i loro diritti. Una parte, però, non ha ancora compreso l’importanza della pace e della tranquillità.

Speriamo che Babbo Natale possa ascoltare le frasi e le parole della Hunziker. Il desiderio di vivere in una società alla pari non è un’utopia, ma una concreta possibilità.

 

View this post on Instagram

Caro Babbo Natale, ti scrivo oggi il 25 novembre ad esattamente un mese dal Natale. Oggi il mondo ricorda tutte le donne maltrattate, violentate, distrutte psicologicamente e uccise… tutte quelle donne che nessuno ha ascoltato e a cui è stata rubata la vita. Scrivo a te che solitamente porti lo spirito natalizio e infondi amore, sogni e speranze ai bambini e alle loro famiglie…. ho una richiesta da farti, aiutaci in questa impresa importante: dobbiamo cambiare le cose in tutto e per tutto… per fare questo ci vuole disciplina, determinazione e volontà ma questo non ci manca. Aiutaci a cambiare le cose culturalmente… nella quotidianità di tutti noi. Inizia ad infondere uguaglianza già dai regali che porterai ai bimbi. Se un maschietto desidera un ferro da stiro per giocare alla famiglia… portaglielo… sarà un uomo capace di stirarsi le camicie senza per questo avere la sensazione di perdere la propria virilità! Se una bimba vuole giocare con le macchinine… perché no? Cerca di far capire alle mamme che devono iniziare fin da subito a non educare i propri figli attraverso i cliché del passato. Le Donne oggi lavorano, fanno figli, si occupano della loro famiglia e se lo desiderano si devono anche prendere del tempo per se stesse senza sentirsi in colpa per questo. Quello che dobbiamo raggiungere è che crescano degli uomini e delle donne che capiscano davvero cosa sia l’emancipazione. Non è solo una bella parola bensì il nostro futuro! Ad esempio se in un determinato periodo la donna è molto impegnata con il suo lavoro, un uomo deve saperla accogliere la sera con una buona cena e tante attenzioni come abbiamo fatto noi per secoli… perché no? Ti suona strano? So bene che questo già accade per fortuna in qualche famiglia ma so anche in tante, troppe non è così. Ed è proprio qui che dobbiamo lavorare… deve diventare normalità il rispetto, l’altruismo e l’ugualianza. Dacci una mano Babbo Natale… questo è il regalo che chiedo io per questo Natale… ti voglio bene… mi hai fatto sognare per così tanti anni durante il Natale e quando sono cresciuta ho capito che eri una delle più belle metafore che l’uomo abbia creato: una metafora d’amore ❤️

A post shared by Michelle Hunziker (@therealhunzigram) on