sabato, Luglio 11

Autore: Redazione Cettinella

Il messaggio contro la violenza sulle donne di Michelle Hunziker: “Caro Babbo Natale…”
Lifestyle

Il messaggio contro la violenza sulle donne di Michelle Hunziker: “Caro Babbo Natale…”

Michelle Hunziker è una delle donne dello spettacolo più attive contro la violenza sulle donne. La sua è una voce forte, di una donna che, in effetti, ce l'ha fatta. Alle spalle, ha una storia di lavaggio del cervello, che l'ha spinta a lasciare Eros Ramazzotti, il suo grande amore e padre della figlia Aurora. In occasione della Giornata Mondiale Contro la Violenza sulle Donne, la Hunziker ha deciso di parlare di un tema a lei molto caro e di fare una richiesta molto speciale a Babbo Natale, in quanto mamma. Il 25 novembre, si sa, è una data molto speciale: segna 30 giorni all'imminente Natale. La Hunziker cerca di spiegare perché la violenza non ha alcun senso e perché toccare una donna anche solo con un dito è un atteggiamento sbagliato. Dice, anche, che in Babbo Natale affida l...
Lory Del Santo e il figlio suicida: come il dolore si trasforma in spettacolo
Gossip

Lory Del Santo e il figlio suicida: come il dolore si trasforma in spettacolo

Lory Del Santo non ha avuto una vita felice. Già in passato aveva dovuto affrontare la perdita del figlio Connor, che aveva appena 4 anni. Connor perse la vita cadendo dal 53esimo piano di un grattacielo a Manhattan. Loren Del Santo aveva appena 19 anni. Stando al parere di alcuni medici, soffriva di Anedonia, causata dalla Sindrome di Asperger o dal Disturbo Schizoide della Personalità. Nessuno ha mai messo in dubbio le qualità di mamma di Lory, almeno fino a quando non ha deciso di partecipare al Grande Fratello Vip a pochi giorni dall'annuncio del suicidio del figlio, avvenuto a Miami. La Del Santo non ha mai rivelato il nome del padre del figlio Loren. Possiamo dire che, da un certo punto di vista, la Del Santo è sempre stata molto riservata e attenta a non mettere la sua vita...
Come asciugare il bucato in inverno: i segreti per velocizzarlo!
Lifestyle

Come asciugare il bucato in inverno: i segreti per velocizzarlo!

Siete a caccia di trucchi su come asciugare il bucato in inverno? Ammettiamolo: a volte, è davvero difficile fare asciugare i panni che abbiamo appena lavato. L'umidità, il gelo, le temperature... e spesso non sappiamo mai cosa mettere! Ci si mette, infine, anche la pioggia, le giornate di sole sono sempre più rare e non abbiamo modo di asciugare i nostri abiti. Non sempre possiamo acquistare un'asciugatrice né abbiamo il posto in cui metterla. Eppure, dobbiamo ugualmente trovare un modo o un trucco per asciugare i panni più in fretta, soprattutto considerando che l'umidità può rovinare il tessuto e creare muffa e odori sgradevoli. Il primo trucco di cui vi parleremo è la doppia centrifuga. Sì, centrifugando due volte i vostri panni potrete ridurre la quantità di acqua e di umidit...
Lividi improvvisi ed ematomi? Scopri qual è il motivo e cosa fare
Salute e benessere

Lividi improvvisi ed ematomi? Scopri qual è il motivo e cosa fare

A tutti può capitare di vedere degli ematomi o dei lividi improvvisi sulla propria pelle. Non abbiamo sbattuto, e allora qual è il motivo? Dobbiamo anzitutto comprendere che cos'è un livido e perché si forma. Un ematoma si forma a seguite della rottura dei capillari. Di conseguenza, sotto la nostra pelle, c'è una fuoriuscita di sangue che, tuttavia, noi non vediamo perché la pelle non è stata lacerata. Tutto ciò che possiamo notare è la macchia scura, spesso violacea o rossastra, e che fa male solo se la sfioriamo. Il dolore può essere più o meno intenso a seconda del livido. Di solito, i lividi improvvisi scompaiono entro poche settimane, ma alcuni posso perfino durare quasi un mese. Se notate anche un leggero gonfiore, non temete: è il nostro corpo che ha messo in atto il pro...
Battito cardiaco accelerato: ecco come comportarsi e cosa fare
Salute e benessere

Battito cardiaco accelerato: ecco come comportarsi e cosa fare

A tutti è capitato almeno una volta nella vita di avere il battito cardiaco accelerato. Questa condizione molto comune, tuttavia, ha delle cause ben precise e soprattutto non bisogna mai sottovalutarla. Normalmente, il nostro battito cardiaco si attesta fra i 60 e i 100 battiti al minuto. Quando, tuttavia, i battiti aumentano senza una ragione precisa (come fare sforzo fisico o mangiare) significa che il nostro cuore ha improvvisamente deciso di lavorare di più. Perché? Anzitutto, vorremmo spiegarvi nello specifico quali sono i sintomi che si presentano insieme al battito cardiaco accelerato. Se il cuore comincia a battere in maniera incontrollata, il sangue non pompa in maniera corretta e gli organi e i tessuti potrebbero subire una momentanea insufficienza di ossigeno. Tra...
Tu Sì Que Vales: la storia di Chicca e il cancro commuove tutti
Lifestyle

Tu Sì Que Vales: la storia di Chicca e il cancro commuove tutti

A Tu Si Que Vales, abbiamo avuto la possibilità di scoprire la drammatica storia di Chicca, la ragazza di soli 14 anni che ha lottato contro il cancro. La storia che oggi vi racconteremo è la vita di Federica "Chicca" Del Miglio. Era una ragazzina piena di vita, solare e ambiziosa, originaria di Pioltello. Nel 2016, Chicca ha fatto una scoperta che le ha stravolto la vita: malata di cancro, ha cominciato a lottare per vivere. Purtroppo, nel 2017, il cancro se l'è portata via. La quattordicenne aveva una passione: era una grande creativa, dalla sensibilità rara. Ha deciso di lasciare il suo testamento biologico in una canzone, che ha intitolato "Voglio essere felice". I suoi genitori hanno deciso di permettere a Chicca di continuare a vivere grazie al suo brano, fondando un'associazio...
Piedi gelati: arrivano le pantofole che si scaldano al microonde
Salute e Benessere

Piedi gelati: arrivano le pantofole che si scaldano al microonde

Soffrite di piedi gelati? Be', non temete: è una condizione piuttosto comune in inverno. Purtroppo, gli sbalzi di temperatura sono la causa di numerosi malanni. Oltre alla febbre, alla tosse e al raffreddore, potremmo persino avere dei problemi ai piedi. Nello specifico, ci riferiamo ai geloni, che si formano per lo sbalzo caldo/freddo dei calzini. Possiamo provare a proteggere i nostri piedi dal freddo con numerosi tentativi, ma alla fine non servirà a nulla. Indossare due paia di calzini, fare un bagno caldo... le punte dei piedi sono all'estremità del corpo ed è dove il sangue fluisce di meno. Per questo motivo sono sempre gelidi e hanno bisogno di più attività per riscaldarsi. Be', abbiamo una proposta molto interessante da farvi! Avete sempre sognato le pantofole autori...
Gravidanza gemellare molto difficile ha messo a dura prova una mamma
Lifestyle

Gravidanza gemellare molto difficile ha messo a dura prova una mamma

Una gravidanza davvero difficile ha messo a dura prova una mamma. Un cordone ombelicale intrecciato stava per impedire la nascita di due gemelle. La vita, purtroppo, è imprevedibile. Spesso, ci mette di fronte ad ostacoli che ci sembrano insormontabili. Una coppia, Kate Lucas e il marito, decidono di avere un altro figlio. Ne hanno già due, ma sono grandi. Quando si presentano dalla ginecologa per fare la prima ecografia, i due genitori si ritrovano a fare i conti con parecchie "sorprese". La prima è che battono due cuori: è una gravidanza gemellare.La seconda, invece, lascia Kate senza parole. Purtroppo, pare che i due ovuli si sono separati dopo una o due settimane dalla fecondazione. In una gravidanza gemellare, una membrana protettiva accomuna i gemelli, proteggendoli da...
Santa Inocencia: salma della bambina morta 300 anni fa apre occhi, video
Lifestyle

Santa Inocencia: salma della bambina morta 300 anni fa apre occhi, video

Una bambina diventata Santa La storia di Santa Inocencia, la bambina morta più di 300 anni fa e che in un video recente ha aperto gli occhi, non è solo piena di mistero, ma anche di una tristezza palpabile. Chi era Santa Inocencia?E perché la sua statua si trova nella cattedrale di Guadalajara in Jalisco, in Messico? La sua salma è attualmente costudita in Gualajara. Di recente, in un video caricato sulla piattaforma YouTube, la Santa ha aperto lentamente gli occhi. I fedeli che si trovavano in chiesa al momento sono rimasti senza parole di fronte all'evento, che ha del miracoloso. La Santa Sede del Vaticano sta già studiando la storia della salma, per comprendere come mai abbia aperto gli occhi. La storia della Santa Bambina è tutt'oggi oscura e piena di significato. Santi...
Cure dal Bambino Gesù: Alessandro “Portatelo qui, siamo pronti a curarlo!”
Lifestyle

Cure dal Bambino Gesù: Alessandro “Portatelo qui, siamo pronti a curarlo!”

Una cura per Alessandro Cure per Alessandro dall'ospedale Bambino Gesù, offertosi spontaneamente di prendersi cura del suo male. Da quando la sua storia ha fatto il giro d'Italia e del mondo, il piccolo Alessandro, Alex, sta ricevendo moltissimi messaggi di affetto e di amore. Basta un piccolo gesto per aiutare il piccolo, che rischia la vita. Poche settimane fa, si era diffuso un appello: Alessandro ha bisogno di un donatore di midollo per continuare la sua giovanissima esistenza. Ha solo 18 mesi, Alessandro: 18 mesi e una grande voglia di vivere. Colpito da una patologia molto rara, attualmente si trova a Londra, con i suoi genitori italiani. L'Italia intera, da Nord e Sud, si è mobilitata per il piccolo. Tutti hanno fatto il test dei donatori, per scoprire se c'è una compat...